Industria porte Novalegno Srl
NOVALEGNO


Novalegno Industria porte

Normativa porte REI Tagliafuoco

Normativa porte Rei 30 | produzione e vendita porte rei Tagliafuoco

Porte Rei tagliafuoco: resistenza, ermeticità, isolamento, resistenza all’impatto e auto-chiusura in caso di incendio

La denominazione REI indica la capacità di un prodotto di conservare, per un determinato tempo, le caratteristiche di stabilità, tenuta e isolamento termico.
R = STABILITA' - Conservazione della resistenza meccanica all'attacco del fuoco.
E = TENUTA - Capacità a non lasciar passare né produrre, fumo o fiamme.
I = ISOLAMENTO - Capacità di riduzione della trasmissione del calore.

Un prodotto REI è in grado di bloccare fiamme e fumi, e mantenere la propria stabilità meccanica.
Un prodotto definito REI, oltre a bloccare fuoco o fiamme, contiene la trasmissione del calore fino ad un massimo di 180° sul cosiddetto "lato freddo" per un certo periodo, che può essere di 30, 60, 90 minuti.

La normativa di riferimento di questa tipologia di porte è la UNI 9723. La legge prevede che le porte tagliafuoco siano omologate e debbano essere utilizzate in alcune tipologie di struttura, come gli alberghi, gli ospedali e le autorimesse.

Quando si tratta di ambienti interni alle strutture alberghiere con le porte REI la normativa è piuttosto specifica e richiede i dispositivi di auto-chiusura sia per le camere e gli ambienti comuni, in cui è possibile installare porte REI 30, sia nei locali contenenti materiale combustibile, nei gruppi elettrogeni e nei piani interrati in cui si devono installare porte REI 60.

Secondo la normativa EN 13501, oltre ai parametri di resistenza, ermeticità e isolamento, esistono anche altri parametri come il livello di radiazione, la resistenza all’impatto e l’auto-chiusura in caso di incendio.

© 2019 NOVALEGNO S.r.l. Industria Porte - P.Iva: 02874820786 - Web Design Stexemc2